Gli Angeli hanno il compito di soddisfare tutte le nostre richieste con lo scopo di accelerare la progressione della Creazione verso la sua Perfezione.

Nel Mondo in cui noi viviamo, il Mondo Materiale, perché qualcosa si possa produrre è necessaria un’elaborazione, una preparazione preliminare. Se voglio cucinare la pizza prima devo preparare l’impasto, attendere che lieviti, poi stendere la pasta, condirla e cuocerla.

Gli Angeli non possono trasgredire, in un istante, ciò che ha bisogno di un ciclo naturale per formarsi. Nel Mondo Alto però, dove la dimensione del tempo non esiste, il processo è diverso. Per dirla in una parola, in quella dimensione, possono verificarsi miracoli!

In questo caso non è la volontà dell’Angelo che obbedisce alla richiesta umana ma è la nostra la preghiera a salire fino a raggiungere la frequenza degli Angeli, il Mondo delle Energie Creatrici, dove il tempo e le difficoltà non esistono e tutto ciò che è negativo si autoelimina, mentre tutto ciò che è positivo acquista una forza che amplifica ed espande.

Se la nostra volontà nasce dal cuore e porta in sé uno scopo elevante per noi e per gli altri la preghiera sarà uno stimolo per le Forze angeliche che si metteranno immediatamente al nostro servizio per esaudirla.

La nostra richiesta all’Angelo, se pura, sarà sempre soddisfatta secondo il Volere Divino. E’ una Legge Universale!

La Potenza Angelica ha sempre un senso pratico. Esistere è agire e, con l’aiuto dell’Angelo, è sempre riuscire. I poteri e i doni che gli Angeli ci accordano rafforzano la nostra Volontà e rendono provvidenziali le circostanze e le opportunità che ci conducono alla riuscita materiale dei nostri desideri.

Arriva un momento nel nostro percorso esistenziale in cui cessiamo di guardare esclusivamente in basso, dove si manifesta l’ordine materiale delle cose, e alziamo gli occhi verso il Cielo. Da quel momento in poi si attiva il nostro interesse per la Vita al di là della materia.

Non finis quaerendi

Leave a Reply